Grano saraceno al pesto di basilico, patate e fagiolini

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Valida alternativa alla pasta è la varia gamma di cereali che il mercato oggi offre. Ce ne sono davvero tanti e con qualità non trascurabili, come il grano saraceno che, per esempio, è privo di glutine! oggi lo propongo con un condimento classico della cucina italiana: pesto, patate e fagiolini: un piatto unico salutare e appetitoso.

granosaracenopesto1Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr di grano saraceno
  • 2 grosse patate
  • 250 gr di fagiolini freschi
  • 20 foglie di basilico
  • una manciata di pinoli
  • una manciata di noci
  • una manciata di pistacchi
  • una manciata di mandorle
  • lievito in scaglie
  • sale q.b.
  • olio EVO q.b

Occorrente e Preparazione:
– una pentola per la cottura delle verdure, una per la cottura del grano un minipimer con contenitore per realizzare il pesto
Pelate e lavate le patate, tagliandole a cubetti di 2 cm circa per lato e sbollentatele in abbondante acqua salata. Prelevate con una schiumarola le patate e, nella stessa acqua cuocete per alcuni minuti i fagiolini freschi lavati e spuntati. Scolateli, sempre con la schiumarola, e conservate l’acqua di cottura. Preparate un pesto con basilico, pinoli, noci, pistacchi, olio extravergine di oliva, lievito in scaglie e aglio (se vi piace). Aggiungete un po’ d’acqua di cottura delle verdure (opportunamente intiepidita!) per diluirlo sino ad ottenere la densità desiderata. Mettete da parte pesto e verdure e dedicatevi alla preparazione del grano saraceno. Cuocete il grano saraceno facendolo tostare circa 3″ in una pentola con aglio e olio a fuoco dolce. Aggiungete tre mestoli del brodo di cottura dei vegetali e fate cuocere aggiungendo un mestolo di brodo alla volta per il tempo indicato dalla confezione (circa 10-15″). Lasciate riposare alcuni minuti e poi condite con il pesto e una parte delle verdure (tagliate i fagiolini). Servite impiattando il grano saraceno e guarnendo con patate e fagiolini. Caldo, tiepido o freddo in base alla stagione e alle preferenze!

🙂 Suggerimento: aggiungere basilico fresco spezzettato, pinoli tostati e pomodori secchi tagliuzzati.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •