Spezzatino di tempeh con patate e pomodori pachino

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Versione vegan del classico spezzatino – eccellente alternativa ai bocconcini disidratati di soia – gustosa da sola, perfetta se accompagnata da una fresca insalata: piatto intramontabile che soddisferà anche i palati più esigenti!12009598_753288868126978_6845178776234932039_n

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. di tempeh (un panetto)
  • 400 gr. di passata di pomodoro
  • 2 patate di media grandezza
  • una manciata di pomodori pachino
  • 1 grosso porro
  • 1 gambo di sedano
  • 1 grossa carota
  • una manciata abbondante di capperi sotto sale
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • olio EVO
  • sale
  • pepe
  • un trito di erbe aromatiche fresche/secche (tipo provenzale)

Occorrente e Preparazione:
una pentola ampia meglio se antiaderente, una pinza per girare gli ingredienti
Tagliate il tempeh a pezzetti regolari della stessa grandezza (a me piacciono ‘a becco d’anatra’ 😉 ) e le patate pelate (se le tagliate a piccoli pezzi la cottura sarà uniforme per tutti gli ingredienti). Preparate un soffritto leggero con porro, sedano e carota affettate sottilmente, sfumate con poco vino bianco (bio possibilmente), aggiungete la salsa di pomodoro, le patate e il tempeh a tocchetti e cuocete per circa venti minuti a fuoco dolce. Aggiungete i pomodori pachino tagliati a metà e i capperi lavati e fate cuocere ancora qualche minuto senza che si sfaldino completamente.

🙂 Suggerimenti: cospargete il tutto con un trito d’erbe fresche/secche per profumare il vostro spezzatino, sarà davvero delizioso!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •